[07/05/20]

La sospensione Covid-19 allunga i termini per l’adesione - di Laura Ambrosi

a cura di Laura Ambrosi

Pubblicato su Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, Norme e Tributi Plus, del 7 maggio 2020

* * *

Conciliazione a distanza, notifica di atti urgenti e termini sospesi anche per l’adesione: sono queste alcune delle risposte delle Entrate raccolte nella circolare 11/E del 6 maggio.

La conciliazione
Il documento estende la procedura già prevista per i procedimenti di adesione «a distanza», anche alle conciliazioni. L’accordo, quindi, va sottoscritto con firma digitale e poi potrà essere depositato tramite il Sistema informativo della giustizia tributaria.

Notifica atti 
La circolare ricorda che l’articolo 67 del Cura Italia disciplina la sospensione dei termini relativi alle attività di controllo e di accertamento dall’8 marzo al 31 maggio 2020.

Solo per situazioni indifferibili e urgenti le attività proseguiranno. Tale valutazione dovrà avvenire caso per caso, sono comunque considerate indifferibili e urgenti la constatazione del fatto costituente reato e la richiesta di misure cautelari per il fondato timore di perdere la garanzia del proprio credito. Nel caso di misure cautelari, il termine di 120 giorni per la notifica dell’atto impositivo, si intende sospeso fino al 31 maggio.

(...)

Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi  07 05 2020
Norme e Tributi Plus 07 05 2020
 

 



Indietro