[22/07/20]

Diritto del credito alle Sezioni unite

a cura di Laura Ambrosi

Pubblicato su Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, Norme e Tributi Plus, del 22 luglio 2020

* * *

Saranno le Sezioni unite della Cassazione a decidere se decorso il termine di decadenza del potere di accertamento senza alcuna contestazione, il credito indicato dal contribuente in dichiarazione è definitivo e cristallizzato. A rimettere la decisione è l’ordinanza interlocutoria 15525 depositata ieri.

La vicenda trae origine dal no delle Entrate alla restituzione di un credito Iva a una società. La contribuente proponeva ricorso al giudice tributario che, per entrambi i gradi di merito, confermava il diritto alla restituzione nel presupposto che entro gli ordinari termini di decadenza l’Ufficio non aveva sollevato contestazioni di sorta. La decisione veniva così impugnata dinanzi alla Suprema Corte, lamentando che il diritto di credito del contribuente non è soggetto al termine decadenziale previsto, in realtà solo ai fini del recupero dei debiti di imposta.

Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi  22 07 2020
Norme e Tributi Plus 22 07 2020



Indietro