[28/10/20]

Le società sono responsabili anche dei reati in dichiarazione

a cura di Marco Moretti

Pubblicato su Il Sole 24 Ore Norme & Tributi Focus : Dichiarazioni 2020 - Gli ultimi controlli, del 28 ottobre 2020

* * *

Con la presentazione delle prossime dichiarazioni scatta per la prima volta la responsabilità amministrativa degli enti per i delitti tributari legati alle dichiarazioni. Le novità introdotte dal Dl 124/2019 e quelle più recenti contenute nel Dlgs 75/2020 (pubblicato in Gazzetta il 15 luglio) sull’estensione della responsabilità amministrativa degli enti anche a taluni reati tributari riguardano spesso fattispecie illecite che si consumano con la presentazione delle dichiarazioni.

Più in generale, va segnalato che, sempre con le prossime dichiarazioni, si applica per la prima volta anche la maggior parte delle novità sui reati tributari: sono illeciti spesso legati, anche in questo caso, alla presentazione (o all’omissione) delle dichiarazioni dei redditi (si veda l’articolo a destra). Per evitare eventuali illeciti in capo alle società derivanti da reati tributari ascrivibili ai rappresentanti legali, è opportuno adeguare in tempi brevi i rispettivi modelli organizzativi e quindi l’intero sistema preventivo previsto dal Dlgs 231/2001, in modo da mettersi al riparo da subito dalle nuove sanzioni che potrebbero interessare le società.

Continua la lettura a pagina 15



Indietro