[29/10/20]

Nessun rimborso Iva per opere realizzate su beni di terzi

a cura di Laura Ambrosi

Pubblicato su Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, del 29 ottobre 2020

* * *

Non spetta il rimborso Iva per le opere eseguite su immobili di terzi: la norma infatti consente l’opzione solo per i beni ammortizzabili, che oltre ad essere strumentali all’attività di impresa sono di proprietà del contribuente. A precisarlo è la Corte di Cassazione con l’ordinanza numero 23667 depositata ieri.

La vicenda trae origine dalla richiesta di rimborso Iva di una azienda agricola per l’imposta conseguente alla realizzazione della cantina sul fondo condotto in locazione.

L’Agenzia negava la restituzione delle somme nel presupposto che la norma (articolo 30 comma 3 lettera c) Dpr 633/73) consente la restituzione dell’Iva sugli acquisti di beni ammortizzabili nei quali non rientrerebbero le spese sostenute su beni di terzi.

Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi 29 10 2020
 



Indietro