[23/11/20]

Avvocati e Irap: se cala il fatturato pagamento rata al 30 aprile 2021

a cura di Fausto Matera

Pubblicato su Guida al Diritto, de Il Sole 24 ore, n. 47 del 28 novembre 2020

* * *

Allo scopo di contenere gli effetti negativi derivanti dalle restrizioni introdotte con il Dpcm del 3 novembre 2020, l’articolo 6 del Dl 149/2020 (cosiddetto “decreto Ristori-bis”) ha esteso la platea dei soggetti destinatari della proroga del termine per il versamento della seconda o unica rata dell’acconto delle imposte sui redditi e dell’Irap dovuto per il periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019 (per i contribuenti “solari”, è il 2020), disposta dall’articolo 98 del Dl 104/2020 (cosiddetto “decreto Agosto”).

Continua la lettura 



Indietro