[31/05/21]

Sui falsi crediti di imposta R&S pene severe anche per gli advisor

a cura di Laura Ambrosi

Pubblicato su Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, Norme & Tributi Plus Fisco, del 31 maggio 2021

* * *

I comportamenti fraudolenti di imprese beneficiarie di crediti di imposta ricerca e sviluppo, secondo le indicazioni della circolare 4 del 2021 sono caratterizzati, in vari casi, dall’assistenza di consulenti specializzati, dediti alla costruzione di documentazione solo formalmente corretta per dimostrare la spettanza del credito.

Si tratta di fattispecie illecite che comportano conseguenze particolarmente gravi nei confronti dei professionisti coinvolti. In prima battuta, di una eventuale documentazione falsa a supporto del credito risponde l’imprenditore interessato; ma non si può escluderse l’ipotesi di concorso del professionista che ha consapevolmente supportato il cliente in questa fase (illecita).

Il Sole 24 Ore – Norme & Tributi 31 05 2021
Norme & Tributi Plus Fisco 31 05 2021



Indietro