[17/06/21]

Marchi non convenzionali e settore cosmetico

a cura di Cristina Bellomunno

Pubblicato su Beauty Horizons Italia n. 2/2021

* * *

Ai sensi del codice della proprietà industriale (art. 7) e della corrispondente normativa comunitaria, possono costituire oggetto di marchio “in particolare le parole, compresi i nomi di persone, i disegni, le lettere, le cifre, i suoni, la forma del prodotto o della confezione di esso, le combinazioni o le tonalità cromatiche, purché siano atti a distinguere i prodotti o i servizi di un'impresa da quelli di altre imprese”.

Per lo più i marchi sono composti da parole, disegni, lettere (specie nel mondo della moda) o cifre (si pensi alla famosa acqua di Colonia 7411; il numero 7411 corrispondeva al numero civico del negozio storico sito a Colonia in Glockengasse, in cui era originariamente venduto il prodotto).

Continua la lettura



Indietro